PROJECT 02

Calendario TOME
Art Director: Stefania Guerra
Photo: Piero Casadei

“L’occhio, è stato scritto, è un avamposto del cervello messo in periferia, una finestra che gli esseri viventi hanno aperto sul mondo.
L’occhio può essere elevato a simbolo stesso della pittura, perché se la scultura potrebbe suggerire la possibilità di una fruizione tattile, il cieco potrebbe vedere a suo modo la statua sulla punta delle dita, il quadro, per materico che sia, costituisce sempre un evento destinato alla percezione visiva, Leonardo insegna.
Marco Tomesani è un giovane artista che ha fatto dell’occhio degli animali il centro, e potremmo perfino dire l’ossessione, di una operazione fisiognomica mirata sul particolare. Per lui, l’occhio è una metonimia dell’animale, una sua parte data per il tutto, nell’idea che sia lo specchio dell’anima, o se si preferisce del carattere, e in quanto fonte di espressione, materiale privilegiato per una possibile sublimazione estetica.
La sua galleria d’occhi, per chiamarla così, si colloca in una latitudine ideale che sta tra la natura e la cultura, tra l’ottica e la psicologia, ma costituisce soprattutto una poetica della produzione pittorica come metafora dell’organo del vedere.
Le sue opere svelano anche, nella filigrana, la vocazione a rendere trasparente l’etologia dell’animale attraverso lo sguardo. L’occhio del rapace palesa delle intenzioni predatorie, quello del rettile richiama dall’inconscio delle paure ataviche, mentre l’elefante esprime una perplessità bonaria. Dai quadri di Tomesani gli animali ci guardano. Ci chiedono forse quale destino abbiamo decretato per loro sul pianeta?”

Giorgio Celli

“Per il 2005 un calendario di occhi di animali. Una scelta originale, in questa continua ricerca della qualità mi ha colpito l’opera artistica di Marco Tomesani, perché in comune abbiamo la volontà di dare grande importanza al particolare.
Ringrazio questo giovane artista per la collaborazione, e ringrazio il Prof. Giorgio Celli che, da illustre esperto nei mondi delle scienze e dell’arte, ha scritto un testo critico così ispirato.”

Gianni Gamberini

Marco Tomesani è nato a Bologna il 6 marzo 1961. Si è diplomato all’Accademia di Belle Arti di Bologna nel 1985. Vive e lavora a Bologna, si occupa di comunicazione offrendo una consulenza creativa, di grafica e illustrativa.

Grafiche dell' Artiere srl
via L. Romagnoli 5/2 Bentivoglio 40010 Bologna Italy
T +39 051 6640072 F +39 051 6640241 e.mail: info@graficartiere.com
REA:BO - 296184 Pec: graficartiere@pec.it P.IVA 00629241209
PRIVACY - COOKIE POLICY NOTE LEGALI
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.